Involtini di pollo, in padella o al forno

La ricetta facile e veloce dei miei involtini di pollo, da farcire con il vostro formaggio preferito e cuocere in forno o in padella.

A seconda del tempo a disposizione e del clima, potrete scegliere se cuocere questi involtini di pollo al forno o in padella. Rimarranno in ogni caso croccanti fuori e teneri dentro, grazie al bacon e alla marinatura della carne.

Per la farcitura invece seguite i vostri gusti. A me piace molto il sentore di affumicato e così ho scelto di accentuarla sia nel formaggio, usando una scamorza affumicata, sia nell’esterno con una pancetta tesa affumicata. Ma potrete mixare i sapori oppure usare un formaggio a pasta filata più dolce, come la provola e un bacon normale.

Lasciatevi guidare dalla fantasia e dal vostro gusto.

edit 2019

Involtini di pollo, in padella o al forno

ingredienti per 6 involtini

COSA

  • 6 fette sottili di petti di pollo
  • 1 cucchiaio d’olio
  • 6 fette di bacon o pancetta tesa tagliate sottili (dolce o affumicata, a seconda dei gusti)
  • un mazzetto di spinaci
  • 6 fette di di provola o scamorza (dolce o affumicata, a seconda dei gusti)
  • aromi misti tritati
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • sale e pepe qb

COME

Per preparare i miei involtini di pollo, per prima cosa ho marinato la carne 30 minuti con l’olio, extra vergine di oliva, un pizzico di sale, pepe nero e gli aromi misti tritati. Al termine della marinatura, fatta in frigorifero con la carne coperta, ho battuto leggermente le fette con un pesta carne e ho disposto qualche foglia di spinacino e il formaggio, una fetta per petto. Ho chiuso gli involtini di pollo arrotolandoli e li ho avvolti nella pancetta, una fetta per involtino. Aiutandomi con uno stuzzicadenti o dello spago da cucina, ho fissato gli involtini, in modo da non farli aprire in cottura.

Se usate lo spago lasciatelo a bagno prima qualche minuto nell’acqua: eviterete di bruciarlo durante la cottura in forno.

COTTURA AL FORNO

Ho disposto gli involtini di pollo in una teglia ricoperta di carta da forno, irrorandoli con il fondo della marinatura e li ho cotti 20 minuti in forno caldo, 200° statico. Ogni 5 minuti li ho bagnati con poco vino mentre, a fine cottura, li ho spostati nel ripiano più alto del forno per rendere la pancetta ancora più croccante

COTTURA IN PADELLA

Ho versato il fondo della marinatura in una padella antiaderente e l’ho scaldato, ho disposto gli  involtini di pollo, facendoli rosolare 2 minuti per lato a fiamma alta. Quindi ho sfumato con il vino, fatto evaporare e abbassato la fiamma, continuando la cottura per 10 minuti, girandoli di tanto in tanto. A fine cottura ho alzato la fiamma e aggiunto dell’acqua (ne bastano 2 cucchiai), rosolando 5 minuti per creare una crosticina croccante.

Click.

Involtini di pollo, in padella o al forno

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.