Riso basmati, gamberi, zenzero e zafferano mauriziano

Tra le mie ultime scoperte gastronomiche c’è il coriandolo fresco: un sapore inaspettato e nuovo, che ho voluto provare subito per completare questo riso Basmati saltato dai sapori orientali.

Non una vera ricetta etnica tradizionale, ma un piatto con una spiccata atmosfera indiana, grazie al calore delle spezie e alla nota piccante dello zenzero. Per questa preparazione ho utilizzato uno zafferano mauriziano, molto profumato e aromatico, che potete sostituire con la stessa quantità di zafferano classico o, ancora meglio, con un cucchiaino di curcuma.

Riso basmati, gamberi, zenzero e zafferano mauriziano

ingredienti per 2 persone

COSA

  • 150g di riso Basmati
  • 150g di code di gambero
  • 1 cucchiaino di zafferano mauriziano (o curry, o curcuma a piacere)
  • 1cm di zenzero fresco
  • 1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere (o paprika)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 mazzetto di coriandolo fresco (o prezzemolo)
  • sale e pepe qb

riso-basmati-gamberi-zenzero-e-zafferano-2



COME

Ho lessato il riso Basmati (cottura pilaf) e l’ho messo da parte, coperto.

Ho pulito le code di gambero, togliendo gusci e filetto con l’aiuto di uno stecchino. Ho fatto soffriggere in l’olio extra vergine delicato, l’aglio, lo zenzero tagliato a lamelle sottili, un pizzico di sale e di pepe. Ho aggiunto i gamberi, lo zafferano, il peperoncino in polvere e ho cotto a fuoco medio per 5 minuti.

Infine ho alzato la fiamma, aggiunto il riso e 1 mazzetto di coriandolo tritato grossolanamente.

Potete sostituire a piacere alcuni ingredienti per creare la vostra combinazione preferita: il coriandolo con il prezzemolo fresco, lo zafferano con la curcuma o il curry giallo in polvere, il peperoncino con la paprika, della piccantezza che preferite.

Un ultima variante? Quando aggiungete il riso in padella, unite 2 cucchiai di latte di cocco (per preparazioni salate). Sentirete che profumo!

Click.

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.