Risotto ai carciofi e salmone con olio piccante

L’olio piccante è il testimone di nozze di questi due ingredienti che sembrano fatti l’uno per l’altra. Ecco come nasce il mio risotto ai carciofi e salmone.

L’unione di questi due sapori è da qualche tempo uno dei miei abbinamenti preferiti. Trovo che in questo risotto, aromi e consistenze di carciofi e salmone escano esaltati, in un matrimonio che bilancia sapidità e dolcezza. E il morbido abbraccio di un risotto Carnaroli, cremoso al punto giusto, non può che essere il luogo perfetto di questo incontro.

Risotto ai carciofi e salmone con olio piccante

Per cominciare ho affettato 1 scalogno e l’ho fatto appassire con 30g di burro. Poi ho aggiunto 200g di riso Carnaroli e l’ho fatto tostare. Dopo qualche minuto ho cominciato a versare, un mestolo per volta, il brodo di pesce caldo (che ho realizzato domenica mentre preparavo una zuppa di pesce, ma questa è un’altra storia…).

A metà cottura ho aggiunto 4 carciofi lessati e tagliati a spicchi (ne ho tenuti da parte alcuni) e, a cottura ultimata, 80 g di salmone affumicato (conservandone 20g per la presentazione). Ho mantecato con 1 cucchiaio di ricotta e 2 cucchiai di olio extra vergine piccante (preparato qualche mese fa con dei peperoncini calabresi letali).

Ho versato nei piatti, ho guarnito con il salmone e i carciofi a fette e ho completato con una grattata di pepe creolo e qualche goccia di olio esplosivo.

Click.

Risotto ai carciofi e salmone con olio piccante

15 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.