PUNTARELLE ALLA ROMANA

Finalmente il sole, il tiepido e il cielo blu. E mi viene voglia di cose fresche e gustose. Come questa insalata di puntarelle.

Sono partita dalla ricetta classica delle puntarelle alla romana e poi ci ho aggiunto il tocco “NUS”.
Quindi ho preso 500 gr di germogli di catalogna (le famose puntarelle) li ho lavati e affettati sottili, dividendo i germogli più grossi e tagliando per il verso della lunghezza, con grande cura e pazienza.
Li ho trasferiti in una ciotola capiente piena di acqua e ghiaccio e li ho lasciati ad “arricciarsi” per un’ora circa. Questa operazione toglie anche l’amaro eccessivo dei germogli.

Intanto ho preparato la salsa di condimento, pestando 2 spicchi d’aglio, 5/6 acciughe sott’olio sciacquate con cura, un filo di olio extra vergine e 1 cucchiaio di aceto.
Ho scolato le puntarelle e le ho condite con l’emulsione, aggiustando di sale e pepe e decorando con olive taggiasche e fettine di peperoncino piccante sott’olio.
Click.

18 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.