Rotolo di sfoglia con speck e funghi porcini

Non c’è niente di più veloce e gustoso di un buon rotolo di sfoglia, ripieno di creatività e dei sapori di stagione.

Facile da preparare, ideale quando si ha poco tempo. Io lo uso come jolly per quelle sere nelle quali rientro tardi dall’ufficio: accendo il forno e mentre si scalda srotolo la sfoglia stesa pronta. Uno strato di formaggio, uno di affettato (non solo carne, provate con il salmone!) e qualche cosa sfiziosa per il ripieno (olive, verdura, funghi o un semplice trito di aromi).

Arrotolo tutto, sigillo i bordi, una punzecchiata qua e là con la forchetta per evitare bolle e via in forno. Giusto il tempo di apparecchiare, preparare una bella insalata e servire un calice di vino in tavola.

Rotolo di sfoglia con speck e funghi porcini

Questa ricetta in particolare (che è stata pubblicata sul numero di Ottobre 2015 di OGGI cucino) segue la stagionalità del suo ingrediente principe: i funghi porcini.

Perfetto come piatto unico, questo rotolo può anche essere servito come antipasto, tagliato a fette sottili e accompagnato da un calice di vino e un’insalata fresca. Buono caldo, è gustosissimo anche freddo (io sono riuscita a nasconderne un paio di fette da portare in ufficio come schiscetta per la pausa pranzo).

E si presta a tantissime varianti, per soddisfare tutti o per aiutarci a fare un po’ di pulizia nel frigo, salvando da morte certa gli alimenti in scadenza.

La ricetta di questo rotolo di sfoglia? La trovate pubblicata sul portale RicettedellaNonna.net, con dosi, tempi e consigli sulla preparazione.

Vi aspetto di là.

Altre idee per quiche e torte salate? Date un’occhiata alla mia bacheca di Pinterest dedicata. Da mangiare con gli occhi.

Click.

Follow me on Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.