Pizza vegetariana, colorata e gustosa

Una pizza vegetariana, con tutti i colori della verdura e i profumi dell’orto. Un ventaglio di sapori intensi, legati insieme dalla morbidezza della mozzarella di bufala.

Buon lunedì! Per il Meat Free Monday di oggi vi racconto una ricetta che sto preparando molto spesso a casa, complice il mio ritrovato amore per la pizza e quello che mai diminuisce, per la verdura, specie se è colorata e gustosa.

Pizza vegetariana

La ricetta è una non-ricetta (ultimamente ve ne sto proponendo tantissime, lo so) che potete personalizzare con quello che vi suggerisce la fantasia o con quello che avete in casa (questa pizza è perfetta come ricetta di mantenimento).

Io ho steso una palletta di pasta per pizza e l’ho ricoperta di verdura colorata tagliata a bastoncini (carote arancioni e carote viola, cavolini di Bruxelles, cipollotto viola, ravanelli, peperoni dolci gialli e arancioni, un mazzetto di origano fresco). Ho aggiunto la mozzarella di bufala, olio evo, sale e pepe.

Pizza vegetariana

Oltre alla mozzarella di bufala, ho aggiunto delle fettine di provola affumicata, per un tocco di sapore in più (e per salvare questo formaggio avanzato da morte certa in frigo).

Ho infornato, forno caldo 180°, per 15 minuti, nella parte bassa, su una teglia ricoperta di carta da forno. Ho tagliato la mia pizza vegetariana a fettone e l’ho servita caldissima.

Click.

MEAT FREE MONDAY

Il Meat Free Monday è un movimento fondato da Paul, Stella e Mary McCartney nel 2009. Un progetto che vuole incoraggiare le persone a mangiare meno carne, suggerendo alternative, gustose e nutrizionalmente complete, all’uso della carne a tavola. Questo non significa eliminarla del tutto dalla nostra dieta, semplicemente rinunciarvi per un giorno, il lunedì. L’idea è quella di abbassare l’impatto ambientale della produzione, lavorazione e distribuzione di questo alimento, aiutare l’ambiente e il nostro corpo. Io ho scelto di aderire: un’occasione per scoprire nuovi ingredienti fonte di proteine.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.