Calendario EPSON 2015: le “luci e ombre” di Renato Marcialis

Da 15 anni EPSON celebra la fotografia d’autore affidando ogni anno i dodici scatti del proprio calendario ad un grande nome del panorama nazionale. Il protagonista del Calendario EPSON 2015 è il food photographer Renato Marcialis, con un progetto dal titolo “Luci e ombre”.

Io e la fotografia viviamo un’amore intenso iniziato 35 anni fa. Soggetto preferito di un padre fotografo, fin da bambina giocavo con obiettivi, esposimetri e ombrellini per flash. Passavo pomeriggi spensierati a correre tra i set fotografici, urtando con fragore pannellini riflettenti e raccogliendo ritagli di filtri polarizzatori come fossero piccoli tesori. Osservavo mio padre guardare il mondo da dietro al suo “occhio” meccanico e mi immaginavo un giorno capace di trasferire, come lui, la mia visione di quel mondo nei miei scatti.

Mi sono avvicinata seriamente alla fotografia ai tempi dell’Accademia di Belle Arti, quando avrei potuto già imboccare il sentiero del digitale, ma ho scelto (adoro complicarmi la vita) di imparare “come si facevano le foto una volta”, arrivando persino a sviluppare i miei stessi negativi e stampare le mie foto nella mia “cameretta oscura“, attrezzata con vasche, ingranditore e abat-jour a luce rossa.

Con la consapevolezza e la conoscenza di un mestiere tanto nobile quanto impegnativo, quando vedo una bella foto un brivido mi corre lungo la schiena.

Perché ci vedo la mente dell’uomo che costruisce il suo progetto, il suo occhio che cerca di tradurre in luci e colori quel pensiero e le sue mani che si adoperano perché tutto sia perfetto.

Sono una foodie, è vero, ma prima di tutto sono una creativa con la fotografia che mi scorre nel sangue, e sfogliare il calendario EPSON 2015 è stata una vera gioia per i miei occhi.

calendario epson 2015 marcialis

Il food photographer Renato Marcialis ha uno stile definito, fatto di chiaroscuri pennellati dalla luce, atmosfere drammatiche e pastose ispirate ai celebri dipinti del Caravaggio. Quanto di più diverso dai miei scatti a toni alti dove il bianco è il solo protagonista. Forse è per questo che mi affascina, il mio “dark side of the food“.

Il calendario raccoglie le fotografie dell’autore realizzate con stampanti inkjet e carte EPSON: una produzione di oltre 10.000 stampe che ha visto impegnate le macchine EPSON ininterrottamente per 2 mesi. Ogni stampa è stata incollata manualmente sulle pagine del calendario, prodotto in tiratura limitata e numerata. 999 copie per 11.988 fotografie originali. Una piccola impresa epica che ogni anno, da 15 anni si ripete coi più grandi nomi del panorama fotografico: Fontana, Scianna, Gastel, Basilico, Berengo Gardin, Galimberti.

Ed è anche a loro che è dedicata la mostra presso all’Urban Center. Fino al 26 febbraio saranno esposte le dodici fotografie del Calendario EPSON 2015, scattate da Renato Marcialis e una panoramica delle passate edizioni del progetto, dal 2001 con Giorgio Lotti – “Luce, Colore, Emozione”, ad oggi.

Da non perdere.
Click.

calendario epson 2015 marcialis

Aprile – Renato Marcialis – Calendario EPSON 2015

 

LUCI E OMBRE – IL CALENDARIO EPSON 2015

dal 17 a 26 febbraio 2015 – Urban Center – Galleria Vittorio Emanuele, 11/12. T +39 02660321

La scheda della mostra su EPSON.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.