Smoothie di banana, mango, sedano e bacche di Goji

Uno smoothie colorato e gustoso per darsi la carica giusta per affrontare le settimane più difficili. Con l’energia della frutta e i super poteri delle bacche di Goji.

È iniziata la settimana e sono già stanca. Dopo una domenica impegnativa ed emozionante dedicata ad IDENTITÀ GOLOSE (di cui vi parlerò prossimamente) ci vuole qualcosa per ricaricare le energie e affrontare i prossimi giorni (comprese altre tappe ai congressi milanesi). Come questo smoothie.

post realizzato in collaborazione con Goji.it

Smoothie di banana, mango, sedano e bacche di Goji

L’idea arriva da Wishful Chef, una blogger di Brooklyn e il suo milk shake senza milk… Ma poi ho aggiunto il sedano, il limone, il mango (why mango) ho tolto il latte e il ghiaccio. Le solite “nussate” insomma.
Ma le reginette della festa sono sempre le bacche di Goji, con il loro potere antiossidante e il loro gusto unico.

Realizzarlo è semplicissimo: 4 gambi di sedano,1/2 tazza di bacche di Goji ammollate nell’acqua un’ora, 2 banane, 1 mango a pezzetti e 3 cucchiai di succo di limone. Si frulla tutto con l’aiuto di acqua fredda (qb) ed è pronto.

Click.

Smoothie di banana, mango, sedano e bacche di Goji

5 Comments

  • Antonina Pietropaolo ha detto:

    Io le ho acquistate da tempo, ma non ho trovato loro una collocazione nei miei piatti…grazie per i consigli preziosi!!! 🙂

  • sabina ha detto:

    ottimo senza latte
    bacioni

  • ParoleInPadella ha detto:

    Fanno benissimo, lo so…ma a me queste bacche proprio non piacciono! Ne abbiamo acquistata una quantità indescrivibile e sto cercando di farle fuori in tutti i modi…le guardo e riesco ad usarle solo nei dolci! Prossimamente vedrai anche un esperimento pieno di salute!
    Starò sintonizzata pure io così magari mi darai qualche spunto in merito all’utilizzo di queste “cose” anche per primi e secondi 😉
    Baci baci
    Ale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.