Un Natale “foodie” con le mie Ricette delle Feste

Il 2016 sarà il primo Natale festeggiato nella “cucina con angolo soggiorno” dell’ennesimoblog. Una cucina tutta bianca che si colorerà di voci, profumi e legami profondi.

Per questo ho raccolto in Ricette delle Feste tutte le preparazioni a tema natalizio di questi 5 anni di blog. Una selezione legata al mio Natale in famiglia, i sapori avvolgenti e comfort di questi giorni dedicati agli affetti e alle cose belle.

Un Natale "foodie" con le mie Ricette delle Feste

Il Natale a casa dei miei genitori, come nostra personalissima tradizione, è fatto di assaggi e prelibatezze a buffet. Niente portate principali, niente primi pesanti, niente secondi di carne con 36 ore di cottura, niente crostacei da scassinare con la cassetta degli attrezzi. Sulla tavola c’è una distesa di finger food golosi, pianificati con attenzione e cura per far felici tutti.

Anche quest’anno, che sarà il primo organizzato nella mia “cucina con angolo soggiorno“, voglio mantenere questa tradizione “in punta di dita” e ho già pianificato tutti i dettagli del mio menu.

Ecco le mie Ricette delle Feste:

antipasti freddi di mare
  • Tris di roselline di mare su pane nero con spinacini e caviale di limone (tonno e yogurt greco, spada e caprino, salmone e robiola)
  • Polpo con patate (la ricetta originale di mamma Nadi)
  • Fantasia di gamberetti, lime e sedano
antipasti (più o meno) caldi di terra
  • Mini vellutata di patate con mandorle tostate, olio aromatizzato all’arancia e timo
  • fagottini di bresaola con formaggio e trito di carciofi
  • datteri ripieni di caprino e semi di cumino tostato, avvolti nello speck
  • spuma di mortadella su triangoli di mais e trito di pistacchi
  • bruschette di polenta taragna con polpette croccanti di tacchino e funghi fritti
  • pate di fegatini di pollo
seconda portata
dolce
  • Torta gelato di meringhe e panna (dairy free) con frutti di bosco freschi servita con culis di lamponi.

Avete visto bene, niente primi. In effetti, mettere d’accordo un’intollerante al glutine, con un paio di soggetti che detestano il risotto poteva trasformare il pranzo in un disastro. Così ho “tagliato la testa al toro” e mi sono sbizzarrita, giocando in casa anche nella mia categoria preferita, gli antipasti.

Se siete curiosi di vedere gli step di preparazione delle mie Ricette delle Feste e di sbirciare nella mia cucina in abito natalizio… vi invito a seguirmi su instagram – @lennesimoblog con le mie stories in diretta!

Vi aspetto, buon tutto!

Click.

Biscotti di #farinadicastagne: un’idea per un #regalodiNatale dell’ultimo minuto (ma fatto col cuore). Cerca la #ricetta su #lennesimoblogdicucina

Una foto pubblicata da Anna Fracassi Stoppa (@lennesimoblog) in data:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.