MARMELLATA DI CAROTE E CIPOLLE

Idea sfiziosa per l’aperitivo autunnale.
Consiglio: preparate la marmellata la mattina di una bella giornata, così avrete tutto il tempo per arieggiare i locali. Non fate come me che l’ho fatta la sera prima di andare a dormire e la mattina dopo me la sono trovata lì ad aspettarmi, tanto da esclamare: ANCORA TU? MA NON DOVEVAMO VEDERCI PIU’?

Anyway. Ho preso tre cipolle gialle, le ho tagliate a piccoli tocchetti regolari per un totale di 500gr, ho affettato le carote alla julienne per ottenere 300gr di bastoncini sottili. Ho messo tutto in una pentola capiente dai bordi alti, ho innaffiato con mezzo bicchiere di rum scuro e ho fatto evaporare 10 minuti.
Ho aggiunto 400gr di zucchero di canna e mezzo bicchiere di VinChef. Non è la solita marchetta, gli aromi del preparato danno al composto un profumo e un’equilibrio stupendo.

Ho fatto sobbollire a fuoco dolce per 2 ore circa in modo da ottenere la trasparenza della verdura senza bisogno di frullare, poi ho preparato il vasetto, l’ho bollito (coperchio compreso), l’ho riempito di marmellata, chiuso con attenzione e fatto raffreddare a testa in giù.

Ho servito la marmellata con rotolini di scamorza affumicata che si sposa perfettamente con la dolcezza delle carote e l’intensità delle cipolle. Con un aperitivo così, la serata comincerà benissimo (e voi farete un figurone)!
Click.

34 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *