IN CUCINA CI VUOLE NASELLO

Specie quando la ricetta è super profumata. Come questa.
D’inverno mi vengono queste giornate malinconiche in cui penso al calore dell’estate, al mare, alla spensieratezza. E così mi è venuta voglia di pesce, ma, per non mentire troppo a me stessa, ci ho messo un tocco invernale, usando le arance. E così mi sono trovata in pescheria a chiedere 4 filetti di nasello, ampi e sottili, adatti insomma ad essere farciti e arrotolati. Ne ho presi 3 (che ho controllato bene, non sia mai che resti qualche lisca) e li ho lasciati marinare 2 ore, nel succo di due arance (delle quali ho conservato la buccia e qualche spicchio), due cucchiai di succo di limone e una grattata di scorza, un bel giro di olio extra virgo, sale, pepe ed erba cipollina tagliata fine.
Intanto ho preparato il ripieno. Una bella manciata di pistacchi tritati con la buccia dell’arancia (ho scelto agrumi non trattati, ma che ve lo dico a fare?), qualche seme di peperoncino, altro olio e altro succo di arancia, il quarto filetto tagliato a dadini e dei grissini multigrain avanzati dal pranzo, sbriciolati con qualche mossa di kung fu, perché mi piace più la croccantezza del grissino che la pastosità del pangrattato.
Ho lasciato raffreddare qualche minuto (non ho ancora il dono delle mani di amianto) e poi ho disposto il ripieno nel centro dei filetti, scolati dalla loro marinatura (che ho conservato), e ho arrotolato con pazienza, chiudendo con degli stuzzicadenti. Ho messo tutto in padella (la stessa del ripieno, così i profumi si moltiplicano, così come la bontà) e ho fatto dorare i fagotti girandoli una sola volta, li ho prelevati e disposti su una teglia coperta di carta da forno e infornati 30 minuti a 180°. Nella padella ho versato la marinatura e l’ho fatta ridurre un po’, tenendola da parte  (per la serie “non si butta mai niente”).
Una volta cotti, li ho liberati dagli stecchini, li ho circondati da una fettina sottilissima di arancia e li ho impiattati in una terrina, irrorandoli del fondo di cottura ristretto.
Se vivessi con un fidanzato, invece che con una cavalletta, avrei avuto da parte anche qualche pistacchio per guarnire, ma ci facciamo andar bene lo scatto (e il fidanzato famelico e dispettoso).

Et voilà. E, credetemi, erano più buoni che belli.

Tags

22 Comments

  • Anonymous ha detto:

    Ciao, volevo ringraziarti per aver partecipato al contest con questa bella ricetta. Complimenti e in bocca al lupo

  • Valentina ha detto:

    Eccomi!! è un piacere conoscerti, che ondata di freschezza questo blog!
    ho guardato un po’ di ricette e mi piace molto, belle foto, armosioso, un vero piacere farti visita.
    Mi sono iscritta tra i tuoi followers;)
    a presto, Valentina

  • chiarina-ina ha detto:

    Ciao, ho scoperto per caso il tuo blog, mi piace un sacco 🙂 ha un nome bellissimo!

  • breakfast at lizzy's ha detto:

    Ciao Nus! grazie per esserti unita al mio blog! 🙂

    … è meravigliosa la tua cucina virtuale, mi unisco volentieri ai tuoi lettori!

  • valeria ha detto:

    Ciao Nus,
    il tuo blog è molto bello e accattivante sia nelle ricette che nella grafica.
    E poi…quanto è vero che quando ci si innamora ci si dedica alla cucina in modo diverso. Ho sempre pensato che, saltato l’uovo fritto e la pasta al burro, nel preparare ricette elaborate, ci fosse una buona dose di piacere, cura attenzione e delicatezza, come nell’amore!
    Sono stata prolissa, lo sapevo. un mio problema.
    Ciao e piacere di incrociarti in rete.
    Da oggi mi troverai spesso da queste parti.
    Ah …gli involtini mi basta anche solo guardarli, fantastici.

  • [email protected] ha detto:

    Lo vorrei proprio assaggiare 🙂
    belli e il ripieno è intragante..io mi fermo a pododoro e capperi di solito!
    un bacio

  • Simo ha detto:

    deliziosi…e il ripieno è una piacevole scoperta!
    da provare.

  • Flò ha detto:

    Uhmmmmmm mi tuffo in qst piatto profumatissimo! Il titolo del posto mi ha fatto sorridere….brava!

  • Arianna ha detto:

    Che ricetta super!!! Mi piace molto!!!!

  • Federica ha detto:

    Belli lo sono tanto quindi se rano più buoni che belli deduco che erano super deliziosi ^_^ E ci credo ad occhi chiusi, con quel ripieno profumato e ricco non ho dubbi. Poi adoro i pistacchi, abbinati all’arancia sono super. Baci, buona domenica

  • clamilla ha detto:

    ciao, passo ad invitarti al mio contest a premi che ha come tema i legumi. Mi farebbe piacere la tua partecipazione se ti va. Ti lascio il regolamento e sono a tua disposizione per qualsiasi cosa:) Un abbraccio. Martina.
    Legami e Legumi

  • Rossella ha detto:

    Ciao ! Mi piace quest’abbinamento pesce e arancia !! Straordinario ! Un abbraccione !

  • Isabeau ha detto:

    Mi piace tantissimo questo Blog, il titolo è divertente.
    Invece per la ricetta, nonostante il nasello non sia tra i miei pesci favoriti, io una assaggiata a questi tuoi filetti aromatizzati alla arancia la darei!

  • 'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie ha detto:

    che meraviglia, complimenti! un bacio 🙂

  • 2 Amiche in Cucina ha detto:

    Bellissima ricetta, passa da noi , c’è un premio che ti aspetta. A presto.

  • Luana ha detto:

    Beh, io direi… w-o-w!!
    Quante idee originali!Dai grissini sbriciolati nell’impasto, ai pistacchi..e poi mi piace questo tuo modo di presentare le ricete, senza troppe quantità di misura.
    Brava!^_^

  • Rosalba ha detto:

    Ciao, piacere di conoscerti e grazie per essere passata da me 🙂
    Il nome del tuo blog è fantastico e ogni volta che lo ripeto mi fa davvero sorridere, brava! Anche io ho grosse difficoltà con le dosi degli ingredienti usati, vado sempre ad occhio e a piacere, ovviamente tranne quando preparo dolci, cioè quasi mai 😉
    Mi piacciono molto le tue ricette, sia questo nasellino squisito, ma anche la tua crema di patate e noci, per non parlare della geniale idea dei borlotti e curry! Brava, ti seguo con molto piacere.
    Alla prossima

  • nannina65 ha detto:

    Che idea, questo ripieno ricorda la Sicilia, mi ha fatto piacere passare da te, se ti va vienimi a trovare, un abbraccio.

  • Nus ha detto:

    Ragazze, che dire: GRAZIE! In questa settimana dove ho potuto seguire poco il blog (maledetto lavoro, mi ruba un sacco di tempo, prima o poi dovrò smettere) ho letto tutti i vostri commenti che mi hanno scaldato il cuore. Grazie ancora!

  • Federica Simoni ha detto:

    che bella idea preparare il nasello così!mi piace!!

  • Gioia ha detto:

    Buono… mi stuzzica parecchio!! Pistacchio e arance poi… due ingredienti della mia Sicilia!! Da provare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.