11.5.12

TRIS DI CINZIA

Dai, ci scambiamo una ricetta? Propone Cinzia, con il suo Ricettario.
E così decido di partecipare, attendendo fiduciosa l'estrazione delle coppie-scambio.
La vera sorpresa è stata scoprire di essere abbinata proprio a lei, alla padrona di casa. E sfogliandola attraverso il suo blog ho scoperto una persona ironica e sensibile, che ama gli ingredienti genuini e gli abbinamenti insoliti, le ricette collaudate della tradizione e quelle veloci del "ho venti minuti per la pausa pranzo". Una tipa tosta insomma.
Per questo ho voluto omaggiarla con un tris di risotti, che sono tutti uno più bello (e buono) dell'altro. E' stato difficile scegliere, alla fine ho optato per una ricetta recente, una dello scorso anno e una del 2010, l'anno di fondazione del blog, anche per festeggiare i suoi primi 2 anni, appena compiuti.
Ed eccoli qui.

RISOTTO PORRO E GRANCHIO
E' il più semplice del trio, ma solo in apparenza. Mi ha stupito molto il gusto intenso del porro abbinato alla dolcezza della polpa di granchio. Entra di diritto nella mia top ten dei risotti!
Dunque, per due porzioni ho tagliato a rondelle sottili un porro e le ho fatte rosolare in pentola con poco olio extra virgo, ho aggiunto 100gr di riso (Carnaroli della Baraggia, da brava biellese acquisita), ho tostato e sfumato con mezzo bicchiere di Gewurztraminer, poi ho aggiunto una piccola confezione di polpa di granchio fresca (che ho risciacquato e asciugato con della carta da cucina). E via di brodo di pesce (fatto con le teste dei gamberoni cotte nel brodo di verdura). Ho volutamente omesso il prezzemolo della ricetta originale, perché quello acquistato non mi convinceva del tutto...
Click.




RISOTTO FRAGOLE E GAMBERONI
Un risotto che ho sempre desiderato fare, a mio rischio, visto che in primavera fragole e gamberi mi irritano un pochetto insieme alle altre allergie stagionali (se non mi sentite più dopo questo post probabilmente sarò in ospedale in compagnia di una flebo di cortisone, ma tranquille!).
Ho cominciato pulendo 6 gamberoni argentini, conservando testa e gusci per realizzare il brodo di pesce che ho usato per questi tre risotti. Ho affettato e ridotto a cubetti una cipolla bianca, l'ho stufata con poco olio extra virgo e un goccio di brodo, ho tostato il riso, sempre il Carnaroli, sfumato con mezzo bicchiere di Gewurztraminer, e via di brodo. A pochi minuti dalla fine della cottura ho aggiunto i gamberi tagliati a pezzetti e metà delle fragole. Le rimanenti a fuoco spento per il giro finale, così da far prendere al riso il colore ma lasciare qualche punta di rosso più vivo. Non ho mantecato, troppa fretta di assaggiare, sorry.
Click.




RISOTTO CARCIOFI E BRANZINO
Di questo ne ho mangiata subito una tonnellata. Ottimo e di gusto ricercato.
Questa volta sono partita da un trito di scalogni, due piccoli, da stufare in padella con un cucchiaio di olio extra virgo e pochissimo brodo di pesce, ho aggiunto 100gr di riso Carnaroli e mezzo bicchiere di Gewurztraminer per sfumare. Ho aggiunto i carciofi, i cuori, puliti e tagliati a spicchi e ho iniziato la cottura del riso. Ad oltre metà ho aggiunto il branzino pulito e a tocchetti, ho portato a cottura.
Click.



14 commenti:

  1. Ciao!
    Ma che forza che sei...Hai scoperto subito che il mio cavallo di battaglia sono i risotti :-)))
    Avevi ragione mi hai proprio sbalordita e ho fatto una faccia che te la dovevi proprio vedere.
    Mi scuso per il mio post in ritardo e un poco vaneggiante ma devi tenere conto dell'impegno...Vado subito ad inserire il link di questo post al mio :-)
    Ora mi impasticco e mi butto sul divano :-)
    Un abbraccio splendida

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero felice che ti siano piaciuti, ho spignattato tutto il giorno per realizzarli tutti e tre! Che impresa, ma ne è valsa la pena!

      Elimina
  2. Adoro il riso.. così è invitante e stuzzicante!
    Bravissima.

    RispondiElimina
  3. che dire? aveva ragione cinzia! questo blog è originale, diverso ... credo possa dare dipendenza (come certi flan di cui ho letto meravigliose ricette)!!

    il tris di risotti è bellissimo da vedere e chissà cosa deve essere stato assaggiarli!!
    grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, speriamo che sia una dipendenza senza effetti collaterali, ahahah!

      Elimina
  4. Ti posso assicurare una cosa: se tutti i giorni cucini così, con questa inventiva, con questo modo raffinato di presentare le portate, c'hai un ospite fissa... sempre!!! Grazie per aver inserito il banner al mio contest! Me la mandi una ricetta?

    Ti auguro un bel sabato di sole!

    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che te la mando, non posso dire di no all'invito di una rockettara! Sto cercando la ricetta giusta che mi rappresenti, non è così semplice, eheheh!

      Elimina
  5. vengo qui direttamente dal blog di cinzia
    complimenti! e brava!
    mi aggiungo ai followers :)

    RispondiElimina
  6. Sei fantastica!! Ma....mi posso autoinvitare oggi? Ho voglia di risotto e non mi va di cucinare, lo ammetto...e questi tre mi hanno fatto già venire fame!
    Complimenti sia a te che a Cinzia!!
    Buona domenica!!!

    RispondiElimina
  7. fantastici! tutti e tre!!! non saprei quale scegliere :)

    RispondiElimina
  8. e brava anche a cinzia perche mi ha fatto scprire il tuo bel blog! piacere di avere l'ennesimo da sfogliare ; )

    RispondiElimina